Fave E Cicoria

Fave e Cicorie

INGREDIENTI

  • 300 gr. di Fave bianche (Fave secche sgusciate);
  • 300 gr. di Cicorine (o verdure secondo disponibilità);
  • 1 Patata;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • 1 Cipolla ;
  • Sale.

ATTREZZATURA:

  • 3 Pentole (di diversa misura)
  • 1 padellino
  • 1 minipimer ad immersione o frullatore
  • 1 cucchiaio di legno
  • 1 coltello a seghetto
  • 1 pelapatate
  • 2 coppe o terrine
  • 1 sperlunga

PREPARAZIONE
Mettete in ammollo le fave in una terrina con acqua leggermente salata per circa 9 ore. Sbucciate la patata e farne dei tocchetti non tanto grandi, Scolate, lavate e mettete in una pentola sufficientemente capiente le fave con acqua (fino a coprirle) e i tocchettini della patata. Lasciatele cuocere rimestandole di rado con un cucchiaio di legno, fino a che non diventino ” una sorta di purea”.(se vi accorgerete durante la cottura che l’acqua si è consumata aggiungetene dell’altra). Nel frattempo pulite sciacquate e scolate la verdura. Mettete poi a cuocere la verdura in una pentola in acqua leggermente salata. Scolate quando cotte e sistemare le cicorie in una coppa da portata. Ora in una padella con un pò + di un filo d’olio extravergine soffriggete la cipolla privata della buccia e tagliata ad anelli. Disponeteli su di una sperlunga. Una volta cotte le fave e i tocchettini di patata, aiutandovi con un minipimer o un frullatore, passate fino a ridurre a purea ed eliminare così eventuali grumi. Disponete la purea di fave in una terrina, condite con un filo d’olio e servite contemporaneamente alla verdura e la cipolla soffritta.

p.s. consigli pratici se cuocendo le fave vi accorgete che l’acqua è evaporata o si è ridotta troppo rabboccate solo utilizzando acqua calda…quindi accanto alla pentola con le fave mettete sul fuoco un pentolino con dell’acqua a scaldare…se vi sembra la cipolla soffritta troppo pesante o anti “socievole” e volete alleggerire il piatto, portando a tavola delle bruschette….